Idee da Blog

Euro o Lira? Sei disposto a scambiare 10 Euro con 10.000 Lire?

Euro o Lira?


Il dibattito intorno al dilemma ‘Euro sì o Euro no’ è sempre vivo in Italia. Euro o Lira? Sei disposto a scambiare 10€ con 10.000 Lire? La domanda provocatoria ha in sé conseguenze economiche molto importanti, che toccano nel concreto il nostro portafogli. La mia riflessione la presento con il seguente ragionamento.

Sei disposto a scambiare 10€ con 10.000 Lire?

Ammettiamo che l’Italia decida di uscire dalla moneta unica. Il Parlamento italiano emana una legge, supportata da un Referendum consultivo, con la quale dichiara la irrevocabile fuoriuscita dell’Italia dall’unione monetaria. Applausi, feste in piazza, gente che si ubriaca per la presunta felicità ritrovata, ecc. Superata l’euforia e la sbornia, il Governo si ritrova nella condizione di doverla cambiare “sta” benedetta moneta: abbiamo deciso di uscire fuori…

La Zecca dello Stato (IPZS) riprende a stampare la Lira o Nuova Lira, come preferisci. Stampa dopo stampa il ritorno alla Lira si concretizza e le persone, sempre più euforiche, ricordano ai giovani nati da poco “gli anni in cui in Italia c’era la Lira”: una sorta di educazione narrativa all’uso della vecchia/nuova moneta.

Ci siamo. La moneta è pronta per essere distribuita. Arriva il giorno del fatidico annuncio da parte del Governo:

Cari italiani è arrivato il momento di restituire i vostri Euro, per ottenere il corrispondente nella Nuova Lira.

Altri applausi e code chilometriche presso sportelli bancari, bancomat e sedi locali della Banca d’Italia per consegnare l’odiato Euro e ritirare il nuovo conio della Lira.

Ma quanto vale la Nuova Lira?

Il mercato monetario delle valute estere, Foreign exchange, è un vero e proprio mercato come lo è quello azionario. Nel Forex, istante dopo istante, si decide il prezzo di una moneta contro un’altra (Euro contro Dollaro, Euro contro Franco Svizzero, Dollaro contro Sterlina Inglese, ecc.). Quanto vale la Nuova Lira per il mercato internazionale delle valute estere? Secondo te, una moneta che non esisteva fino a pochi mesi prima, quanto potrà valere?

No, ma lo decidiamo noi il prezzo!‘ Affermeranno alcuni parlando tra amici al bar. Sì certo… lo decidiamo noi, come no.

Il prezzo di una moneta segue regole non scritte in Italia. Torno a sottolineare il ruolo primario del Foreign exchange, è qui che si farà il prezzo. Saranno le società di ricerca e analisi finanziaria (Standard and Poor’s per fare un esempio), con le loro valutazioni sulla salute economica dell’Italia, a stabilire il prezzo della Nuova Lira. Saranno fattori quali il valore dell’economia italiana, la stessa scelta di uscire dall’Euro, stabilità, situazione del lavoro e molti altri fattori, a stabilire il valore.

Un passo indietro: quando cambiammo la Lira in Euro

Quanto varrà la Nuova Lira? Facciamo un passo indietro, torniamo al momento in cui fu stabilito il valore al cambio della vecchia Lira con 1 Euro. Gli italiani scambiarono 1936,27 Lire per ottenere 1 Euro (1 Euro = 1.936,27 Lire).

Ammettiamo, per assurdo, che l’Unione Europea ci faccia il favore di far valere la Nuova Lira quanto la vecchia (1 Euro = 1.936,27 Nuova Lira) al momento del cambio. Quindi 10 Euro varranno circa 19.300 Lire.

Nuova Lira e ruolo del Foreign Exchange

La Nuova Lira entra nel Foreign exchange, per consentirci di comprare Euro, Dollaro e tutte le altre monete quando ci recheremo all’estero; per consentire a quanti acquistano materie prime e beni all’estero di poter operare.
Secondo te, il mercato valutario rispetterà il cambio, ‘di grazia’, concesso dall’Unione Europea all’Italia? No. Terrà conto delle valutazioni economiche fatte dalle società di ricerca finanziaria indipendenti (Moody’s e Fitch Ratings, ad esempio); della stabilità e capacità del nostro Paese di saper fare; della stabilità politica interna al Paese. Se ci andrà bene, dimezzeranno nel giro di una ora il valore della Nuova Lira. Ovvero, per comprare un Euro non basteranno 1.936,27 Lire, ma serviranno 4.000 (Nuova) Lire.

Ritorna la domanda iniziale quindi: Tu sei disposto a scambiare 10€ con 10.000 Lire? Perché questo sarà il valore reale della Nuova Lira: la metà, se non peggio, dell’Euro. Gli stranieri verranno in Italia a comprarsi palazzi e terreni per poco o niente.

Il vero valore della Nuova Lira

Perché è questo, se non peggio, che accadrà al valore della Nuova Lira (se vuoi puoi chiamarla anche solo Lira). Di conseguenza:

  • Per comprare un pezzo di pane ci vorrà il doppio di quello che spendiamo ora.
  • Per comprare la benzina il doppio del prezzo attuale (il prezzo del petrolio è stabilito in Dollari USA,  quest’ultimo ha un valore paragonabile all’Euro).
  • Non saremo più capaci di comprare auto tedesche o francesi: il valore della Nuova Lira sarà la metà dell’Euro (se preferisci: l’Euro varrà il doppio della nuova moneta).

Perché, è bene ricordare che, quando una moneta si svaluta, il prezzo della maggior parte delle merci resta invariato: non segue il valore della moneta.

Fuori dall’Euro comunque! Senza ‘Se’ e senza ‘Ma’

Vuoi comunque provare a vedere l’effetto che fa? Vuoi comunque uscire dall’Euro? Auguri. Nonostante i miei pochi spiccioli in Euro, andrò via dall’Italia. In una barca già piena di falle, una cosa del genere sarà il colpo ‘di grazia’ che la farà affondare nel giro di poco.

Forse abbiamo gli occhi chiusi

Ti sei mai domandato se tutti quei partiti che cavalcano l’onda “dell’usciamo dall’Euro”, non lo facciano per un ritorno in termini di consenso popolare e basta? Ma che, in realtà, sanno bene essere un suicidio economico?  Ti sei mai domandato se, forse, non si tratta d’altro che di una strategia, studiata, per accaparrarsi il tuo voto?

L’Italia non doveva entrare nell’Euro, questo sì, ma ora non può più uscirne, sarebbe il nostro suicidio.

Ma l’Inghilterra…‘ Il Regno Unito non ha mai aderito all’unione monetaria, ha aderito all’Unione Europea. I britannici si sono tenuti la loro Sterlina e per loro il problema non si è posto, ecco perché hanno potuto farlo: seppure avranno ripercussioni economiche comunque.

Lascia il tuo commento, riflessione, critica...