Idee da Blog

Non si è mai liberi di scegliere dove vivere e cosa fare

Liberi di scegliere dove vivere e cosa fare


Forse quando morirò potrò finalmente avere il tempo di visitare tutti i posti che non ho visitato in vita? Vedere da vicino la storia dell’umanità, toccare con mano la vita di società antiche attraverso le opere che ci hanno lasciato? Vedere dall’alto delle montagne più belle del mondo quei paesaggi mattutini e il rosso dei tramonti che in vita non hanno potuto lasciarmi senza parole?

Forse potrò viaggiare l’Universo e tuffarmi in Giove e Saturno per conoscerli di persona, passeggiare su
Marte anche se non sono un astronauta?

No, perché ci sarà un dio che mi intrappolerà in un altro luogo, che si chiami paradiso o inferno, ancora una volta non sarò libero di scegliere dove vivere e cosa veramente fare.

Dall'alto delle montagne più belle

Liberi di scegliere dove vivere. La mia preghiera a Dio

La mia preghiera a questo dio che dicono esistere? Lasciami stare qui sulla Terra, nell’Universo che tu hai creato, lascia che possa percorrerlo in lungo e largo per l’eternità e questo sarà il mio Paradiso e allora, ti considererò il mio Dio.

Lascia il tuo commento, riflessione, critica...